Unboxing del 3DS Europeo

In questi giorni il protagonista assoluto di quasi tutti i forum/siti di tecnologia è sicuramente stato il 3DS di Nintendo. Il nuovo handheld è stato infatti lanciato giusto qualche giorno fa, manco a dirlo, con strepitoso successo nella terra del Sol Levante. Ed il web ha cominciato letteralmente a pullulare di filmati mostranti l’unboxing della console Giapponese ma non solo; sono infatti cominciate a circolare notizie circa il presunto funzionamento delle flashcard della vecchia generazione, quelle per i normali DS Lite/DSi/XL per capirci. Nella fattispecie ha cominciato a diffondersi un video dove un gruppo di sedicenti hacker mostrava il funzionamento di uno qualunque dei 3 miliardi di cloni della vecchia R4 funzionante sul nuovo 3DS.

Fin qui ad ogni modo niente di nuovo sotto il sole; data la retrocompatibilità del 3DS coi vecchi titoli del DS “normale” il funzionamento delle flashcard era praticamente scontata o comunque questione di tempo. Il team Cyclops ha, nel frattempo, annunciato la compatibilità della loro ultima nata la CycloDS iEvolution con il 3DS, sempre e solamente per quanto concerne il lato “DS”.

Ad ogni modo, dopo giorni di unboxing di 3DS giapponesi nel web è ora possibile ammirare l’unboxing di un 3DS europeo, come quello che sarà possibile acquistare qui sul nostro suolo a partire dal 25 Marzo in poi. Vi lascio quindi alla visione del filmato, di sicuro più interessante delle mie parole.

This entry was posted in Nintendo, Videogiochi and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

2 Responses to Unboxing del 3DS Europeo

  1. Senseiken says:

    Che dire… come già ti dicevo su FB, da Nintendo Fan stavolta sono perplesso… venderà magari a tonnellate ma la mia idea di 3D stavolta è troppo avanti. Io penso a una sfera ambientale (e insieme a qualche amico avevamo pure buttato giù qualche bozza : ) con una sorta di tapis roulant che si muove su 2 assi… Quindi l’ambiente verrebbe proiettato sulle pareti interne della sfera, ma non sarebbe propriamente un ambiente a 360° ugualmente, perchè il tapis roulant è piatto.

    Per me il mondo del 3D non dovrà avere compromessi, e vederlo in uno schermino così mi fa abbastanza ridere.

    • Sono perfettamente d’accordo con te; il mio entusiasmo è andato scemando pian pianino e decisamente non lo comprerò al day one. Per altro ho parlato con chi l’ha visto il quale mi ha confermato che l’effetto 3d è tipo cartine olografiche, quindi da venire il mal di testa dopo 10 minuti di utilizzo. Vorrà dire che risparmierò in vista di NGP o iPad3 ;)

Rispondi